Europee, tribunale Madrid conferma la decisione della Corte suprema: "Puigdemont si può candidare"
Europee, tribunale Madrid conferma la decisione della Corte suprema: "Puigdemont si può candidare"

Ribaltato il verdetto della commissione elettorale

L'ex presidente della Catalogna, Carles Puidgemont, in esilio in Belgio, è stato autorizzato da un tribunale di Madrid a candidarsi alle elezioni europee in Spagna. Lo ha annunciato la corte, la cui decisione fa seguito a quella della Corte suprema, che domenica ha affidato la questione ai giudici ordinari dopo aver valutato che l'indipendentista "ha il diritto di presentarsi" alle europee. Viene così annullata la decisione della commissione elettorale spagnola, che si era espressa contro la candidatura.

Il tribunale madrileno ha deciso che anche altri due membri dell'ex governo catalano, Clara Ponsati e Toni Comin, che come Puidgemont hanno lasciato la Spagna dopo il fallito tentativo di secessione nel 2017, possano presentarsi alle elezioni di fine maggio, ha spiegato un portavoce del tribunale. I tre sono tutti oggetto di mandato d'arresto in Spagna e del processo a Madrid, in cui saranno giudicati 12 ex leader indipendentisti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata