Anastasia Vashukevich
Espulsa dalla Thailandia la escort che vuol fare rivelazioni su Trump

Anastasia Vachoukevich considerata colpevole di "coaching sessuale","lavorava" a Pattaya. Aveva annunciato che avrebbe parlato del ruolo della Russia nella campagna delle elezioni Usa

Una escort bielorussa che aveva annunciato di fare rivelazioni sul ruolo della Russia nelle elezioni americane è stata oggi espulsa dalla Thailandia dopo essere stata giudicata colpevole di 'coaching sessuale' e lezioni erotiche. Lo hanno riferito le autorità di Bangkok. Anastasia Vachoukevich, questo il nome della modella più conosciuta con lo pseudonimo di Nastia Rybka, era stata arrestata alla fine dello scorso febbraio con altri nove stranieri, organizzatori di corsi di 'educazione sessuale' nella località turistica thailandese di Pattaya. Martedì scorso è stata condannata ad un'ammenda dopo aver rischiato diversi anni di carcere. Il caso ha assunto una strana piega quando la ragazza ha dichiarato di aver raggiunto la Thailandia per lo scandalo politico che coinvolse il magnate russo dell'alluminio, Oleg Deripaska, e Paul Manafort, l'ex capo della campagna elettorale di Donald Trump

La ragazza bielorussa ha successivamente affermato di essere in possesso dei 'pezzi mancanti del puzzle' sulle accuse in merito all'aiuto che il Cremlino avrebbe dato a Trump durante la campagna elettorale che lo ha portato alla vittoria delle presidenziali nel 2016. La escort, frequentatrice dell'élite politica russa, ha problemi legali anche in Russia. Ha perso una causa per diffamazione presentata dal miliardario Oleg Deripaska per aver pubblicato un video sui social media che sembrava mostrarlo sul suo yatch in un colloquio con un uomo simile a Sergei Prikhodko, allora vice primo ministro russo. Il leader dell'opposizone russa, Alexei Navalny, aveva presentato questo video come prova della presunta 'corruzione' dell'ex vice premier e dei suoi legami con Oleg Deripaska. In Thailandia, il gruppo della giovane donna ha organizzato corsi di 'formazione sessuale' sotto l'egida di Alexander Kirillov, autoproclamatosi 'guru del sesso'. La donna si è dichiarata colpevole martedì scorso insieme ai suoi sette coimputati, il tribunale ha ordinato la loro espulsione. Oggi Vachoukevitch, che si è fatta conoscere scrivendo un libro su come sedurre i ricchi, è stata fatta salire su un volo Aeroflot diretti a Mosca. 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata