Erdogan ai turchi in Ue: Fate 5 figli, voi siete il futuro dell'Europa
E lancia la sfida: "Bando del velo? Vietate la kippa se ci riuscite"

Il presidente turco, Recep Tayyp Erdogan, parlando a un comizio nella provincia turca di Eskisehir si è rivolto ai cittadini turchi che vivono in Europa e li ha invitati a fare cinque figli, e non tre come normalmente invita a fare in patria, per moltiplicare la loro presenza nel continente perché loro saranno "il futuro dell'Europa". È quanto riporta la stampa locale. "Mi rivolgo ai miei cittadini, fratelli e sorelle in Europa", ha detto Erdogan. "Abbiate non solo tre ma cinque figli". "Il posto in cui vivete e lavorate adesso è la vostra patria e nuovo Paese", ha proseguito.

Erdogan ha rivolto il seguente invito: "Aprite più imprese, iscrivete i vostri figli in scuole migliori, fate vivere la vostra famiglia in case migliori" e "questo perché voi siete il futuro dell'Europa". "Questa sarà la migliore risposta a volgarità, antagonismo e ingiustizia contro di voi". Il riferimento è alle recenti dispute con vari Paesi Ue, fra cui Germania e Olanda, che hanno vietato i comizi di politici turchi in vista del referendum costituzionale turco del 16 aprile.

Erdogan ha poi lanciato una sfida all'Europa, dopo la decisione della Corte di giustizia europea di consentire il divieto del velo islamico sul posto di lavoro."Vietano il velo. Siamo stufi. Dov'è la libertà di religione, la libertà di coscienza? Vietate la kippa se ci riuscite. Possono farlo?".

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata