Emirati Arabi Uniti, fiamme in magazzino Abu Dhabi: 10 lavoratori morti

Abu Dhabi (Emirati Arabi Uniti), 21 feb. (LaPresse/Xinhua) - Negli Emirati Arabi Uniti è scoppiato un incendio in un complesso dove dormivano lavoratori illegali ad Abu Dhabi, causando la morte di dieci cittadini stranieri e il ferimento di altri otto. Lo hanno riferito i media locali, aggiungendo che l'incendio è avvenuto ieri. Secondo il quotidiano di Abu Dhabi The National, le fiamme sono iniziate ieri mattina al primo piano di un palazzo commerciale a due piani, dove lo spazio di un magazzino era usato illegalmente come alloggio dai lavoratori. Le vittime sono state uccise mentre dormivano. Le fiamme hanno distrutto il palazzo, che si trova nel distretto Mussafah di Abu Dhabi.

La polizia ha riferito che il proprietario dell'edificio è stato preso in custodia, e che è stato emesso un mandato d'arresto per altri sospetti, incluso il supervisore del palazzo che è ancora ricercato. Le forze dell'ordine non hanno rivelato i nomi delle vittime, tuttavia hanno fatto sapere che avevano diverse nazionalità, e che è in corso un'indagine.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata