Emailgate, dipartimento Giustizia: Lavoriamo con Fbi sul caso
Nei sondaggi Hillary Clinton ancora avanti di 5 punti su Trump

 Il Dipartimento di giustizia statunitense sta lavorando a stretto contatto con l'FBI sul caso delle email di Hillary Clinton. Lo ha riferito il Dipartimento stesso in una lettera inviata al Congresso, assicurando che verranno dedicate "tutte le risorse necessarie" per lavorare "il più rapidamente possibile". - Nella lettera non viene riportato in dettaglio quali saranno le misure adottate dal Dipartimento di Giustizia. La lettera è firmata dal vice procuratore generale per gli affari legislativi Peter J. Kadzik, incaricato per i rapporti con il Congresso.

CLINTON AVANTI. La candidata democratica alle presidenziali  tiene un vantaggio di 5 punti percentuali sull'avversario repubblicano Donald Trump, secondo un sondaggio Reuters/Ipsos pubblicato ieri . Clinton risente solo di un leggero calo in seguito all'indagine dell'Fbi. Il 44% degli elettori ha detto che avrebbe sostenuto Clinton, mentre il 39% Trump. La scorsa settimana i punti di vantaggio della democratica erano 6.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata