Elicottero precipita nel centro di Londra: due morti e feriti

Londra (Regno Unito), 16 gen. (LaPresse/AP) - Un elicottero si è schiantato questa mattina nel centro di Londra, causando la morte di due persone. Il velivolo è precipitato su Wandsworth road, nella zona di South Lambeth sulla riva meridionale del Tamigi, dopo aver urtato una gru per costruzioni in cima a un grattacielo. Lo schianto ha causato un incendio e nell'incidente sono rimaste ferite altre persone.

La zona dell'incidente si trova a pochi isolati dalla stazione ferroviaria di Waterloo e dal quartier generale dell'MI6, l'agenzia di spionaggio estero britannica. Il ministero della Difesa britannico ha comunicato che l'elicottero non è un mezzo militare, mentre un ufficiale della sicurezza ha aggiunto che non si è trattato di un atto terroristico. Entrambi hanno parlato con la condizione dell'anonimato perché non autorizzati a fornire informazioni ai media.

Prima di precipitare al suolo causando un vasto incendio, secondo le prime ricostruzioni e testimonianze l'elicottero avrebbe colpito una gru che si trovava in cima a un grattacielo del complesso residenziale Saint George's Wharf. Oltre alle due vittime, altre due persone sono rimaste ferite e sono state trasportate in ospedale, ma non sono in gravi condizioni. Un'altra persona è stata salvata dalla propria vettura incendiata, spiegano i vigili del fuoco. Una foto pubblicata da Sky News ha mostrato i rottami incendiati sulla strada e una diffusa striscia di benzina in fiamme. Otto autopompe con circa 60 pompieri sono intervenute e hanno spento l'incendio.

Le stazioni della metropolitana, quella ferroviaria e la fermata degli autobus di Vauxhall sono state chiuse a causa dell'incidente, ha intanto comunicato su Twitter la South west trains, che fornisce informazioni in tempo reale sulla situazione del trasporto ferroviario.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata