Elezioni Regno Unito: laburisti puntano su Londra, cresce Ukip
Attesa per i risultati del 'Super giovedi' delle comunali in Inghilterra e regionali in Scozia, Galles e Irlanda del Nord

Lunga notte di conteggi, che continueranno anche oggi per tutto il giorno, dopo il 'Super giovedi' delle elezioni comunali in Inghilterra e regionali in Scozia, Galles e Irlanda del Nord. La tornata elettorale è il primo test nazionale sulla leadership del laburista Jeremy Corbyn e un sondaggio via Twitter sullo Scottish Sun suggerisce che l'esito potrebbe non essergli troppo favorevole. Il sondaggio mette i conservatori al secondo posto nelle elezioni del Parlamento scozzese, dietro ai Labor. Il primo consiglio inglese a comunicare i risultati è stata la roccaforte laburista di Sunderland, nota per la velocità delle operazioni di conteggio, dove il partito di Corbyn ha ottenuto un posto in più nel consiglio, 67 in tutto, mentre i Tories 6. Per contro i laburisti sembrano perdere voti a vantaggio di Ukip, che, stando a quanto dichiarato dal suo leader, l'euroscettico Nigel Farage, sta “mordendo” l'elettorato laburista a proprio vantaggio. Lo spoglio in generale continuerà comunque anche nel fine settimana, e i fari sono puntati soprattutto sulla poltrona a sindaco di Londra, per cui i risultati arriveranno in serata, col laburista Sadiq Khan che cerca di strappare il controllo del municipio ai Tories ed è favorito rispetto al rivale Zac Goldsmith. In caso di vittoria, sarebbe il primo sindaco musulmano a guidare la capitale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata