Egitto, uomo spogliato e picchiato da agenti al Cairo. Governo:Indagini

Il Cairo (Egitto), 2 feb. (LaPresse/AP) - Spogliato e picchiato dagli agenti in assetto antisommossa e poi trascinato via in una camionetta militare. È quanto accaduto a un dimostrante egiziano ieri al Cairo, dove negli scontri tra la polizia e le migliaia di persone scese in piazza contro il presidente Mohammed Morsi una persona è morta e altre 53 sono state ferite. Le violenze subite dall'uomo sono state rese note da un filmato girato da una troupe di Associated Press nella capitale. Nelle immagini si vede un uomo non giovane completamente spogliato da agenti in tenuta antisommossa, che lo circondano costringendolo a restare terra e lo picchiano. Poi lo trascinano in un veicolo e lo portano via. Dopo che il video è stato diffuso, il ministero dell'Interno incaricato delle forze di polizia ha diffuso una dichiarazione in cui annuncia che indagherà sul fatto, definendolo "deplorevole e inaccettabile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata