Egitto, si inasprisce polemica su bozza Costituzione

Il Cairo (Egitto), 3 nov. (LaPresse/AP) - In Egitto la bozza per le linee guida della nuova Costituzione, sostenuta dal governo, ha scatenato forti polemiche. Secondo i critici, infatti, si tratterebbe di un tentativo dei militari di assicurarsi un ruolo politico di primo piano. Secondo la bozza, i militari non avrebbero un controllo parlamentare sulle loro azioni e avrebbero diritto di veto sulle leggi che li riguardano. Inoltre la proposta riduce i poteri del Parlamento nella scelta dell'assemblea costituente. Secondo i critici, il documento creerebbe uno Stato nello Stato, guidato dai militari. Le polemiche sulla bozza, che oggi dominano la stampa egiziana, hanno inasprito le tensioni fra gli attivisti politici e i gruppi per i diritti umani da una parte e i militari dall'altra, quando manca ormai poco alle elezioni parlamentari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata