Egitto, scontri in proteste anti-Morsi davanti palazzo presidenziale

Il Cairo (Egitto), 11 feb. (LaPresse/AP) - Le forze di sicurezza egiziane hanno sparato gas lacrimogeni e getti d'acqua contro i dimostranti fuori dal palazzo presidenziale al Cairo, durante proteste contro il presidente Mohammed Morsi e nel secondo anniversario della caduta di Hosni Mubarak. Mentre pietre venivano lanciate contro gli agenti, un gruppo di persone ha tentato di superare le barriere di filo spinato. I dimostranti scandivano slogan come "La gente vuole abbattere il regime". In precedenza gruppi di uomini con il volto coperto avevano bloccato alcune stazioni della metropolitana e il traffico stradale in alcuni punti del centro. Centinaia di persone hanno anche manifestato fuori dalla sede della procura generale, chiedendo giustizia e risarcimenti per i dimostranti uccisi negli scontri con le forze di sicurezza dopo l'elezione di Morsi. Dimostrazioni si sono svolte oggi anche ad Alessandria d'Egitto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata