Egitto, scontri al Cairo per anniversario massacro moschea: 2 morti

Il Cairo (Egitto), 14 ago. (LaPresse) - Due persone sono state uccise al Cairo durante le proteste in occasione del primo anniversario del massacro della moschea di Rabaa in cui erano morte almeno mille persone. Lo riporta il sito di al-Jazeera. I manifestanti sono stati uccisi da forze di sicurezza egiziane intervenute per disperder le centinaia di sostenitori dell'ex presidente, Mohamed Morsi, che hanno bloccato diverse autostrade e strade della capitale e di Giza.

Manifestazioni lampo sono state organizzate oggi in tutto il Paese. Ad Alessandria le forze di sicurezza hanno usato gas lacrimogeni contro i manifestanti divisi in tre piccoli cortei che hanno incendiato pneumatici fiamme e bloccato le strade principali. Secondo fonti della polizia gli assalitori hanno incendiato impianti elettrici nella città di Abu Hamad. Le autorità egiziane hanno accusato i sostenitori di Morsi di attaccare le infrastrutture del Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata