Egitto, sale bilancio scontri cristiani-musulmani: 2 morti e 89 feriti

Il Cairo (Egitto), 8 apr. (LaPresse/AP) - Sono saliti a due i morti degli scontri di ieri avvenuti fra musulmani e cristiani in un sobborgo a nord del Cairo, in Egitto. Lo rende noto il portavoce del ministero della Salute Khaled el-Khateib, aggiungendo che i feriti sono invece 89. L'identità della seconda vittima, ha precisato el-Khateib, per il momento non è nota. Il primo morto era un cristiano, rimasto ucciso ieri negli scontri scoppiati dopo il funerale di altri quattro cristiani alla chiesa copta di San Marco. Nel corso della funzione, nella cittadina di Khosoos, i partecipanti alla cerimonia hanno urlato slogan contro il presidente musulmano Mohammed Morsi, chiedendo le sue dimissioni. In risposta, il presidente ha dichiarato di considerare ogni attacco alla cattedrale come un'aggressione personale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata