Egitto, prolungato di 15 giorni il fermo di Mohammed Morsi

Il Cairo (Egitto), 12 ago. (LaPresse/AP) - Il fermo di Mohammed Morsi, presidente deposto d'Egitto, è stato prolungato di altri 15 giorni. L'estensione, riporta una fonte anonima del tribunale, è stata decisa dal giudice Hassan Samir, che sta esaminando le accuse contro Morsi di avere cospirato con il gruppo palestinese Hamas per evadere dalla prigione Wadi al-Natroun con 33 altri membri dei Fratelli musulmani nel 2011. Morsi è sotto la custodia delle autorità dal 3 luglio, quando i militari lo hanno deposto in seguito alle proteste di milioni di egiziani. Si tratta della seconda volta che il fermo di Morsi viene prolungato; la prima risale al 26 luglio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata