Egitto, presidenziali a metà giugno, nomine candidati da aprile

Il Cairo (Egitto), 15 gen. (LaPresse/AP) - I candidati che desiderano correre per la presidenza in Egitto si potranno autonominare a partire da metà aprile e le elezioni si terranno a metà giugno. Lo ha dichiarato alla televisione di Stato il maggior generale Mohsen el-Fangari, membro del Consiglio supremo delle forze armate. Saranno le prime elezioni presidenziali dalla caduta di Hosni Mubarak lo scorso gennaio. Il 25 di questo mese il Paese celebrerà l'inizio della rivolta popolare che portò alle sue dimissioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata