Egitto, premier: Scontri di ieri sono una sporca cospirazione

Il Cairo (Egitto), 10 ott. (LaPresse/AP) - Gli scontri di ieri fra cristiani copti e forze dell'ordine in Egitto fanno parte di una "sporca cospirazione" e rappresentano un altro duro colpo alla già difficile transizione del Paese verso un governo civile. È quando dichiarato in un discorso televisivo dal primo ministro egiziano Essam Sharaf. "Questi eventi - ha aggiunto - ci hanno fatto fare diversi passi indietro... Invece di progredire e costruire uno Stato moderno su principi democratici, torniamo indietro alla ricerca della stabilità e degli interventi occulti, interni e stranieri, che interferiscono con la sicurezza del Paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata