Egitto, poliziotto uccide uomo in strada: centinaia protestano
Secondo la versione fornita dalla direzione, l'agente ha sparato al conducente di un'auto dopo una lite

Centinaia di manifestanti si sono radunati nella notte al Cairo davanti alla direzione della sicurezza dopo che un poliziotto ha sparato uccidendo in strada un uomo. Secondo la versione fornita dalla direzione, l'agente ha sparato al conducente di un'auto dopo una lite ed è stato costretto a fuggire da una folla di persone che ha provato a catturarlo e ucciderlo.  Si tratta solo dell'ultimo episodio di brutalità da parte della polizia, che indigna e infiamma l'opinione pubblica. La scorsa settimana migliaia di medici sono scesi in piazza per protestare contro la polizia che denunciano avesse picchiato due dottori in un ospedale del Cairo perché si erano rifiutati di falsificare dei documenti medici. E all'inizio di febbraio al Cairo è stato ritrovato il corpo senza vita del ricercatore italiano Giulio Regeni, che aveva segni di tortura.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata