Egitto, piazza Tahrir di nuovo gremita

Il Cairo (Egitto), 5 giu. (LaPresse/AP) - Decine di migliaia di persone si sono radunate in piazza Tahrir al Cairo per chiedere che venga applicata la legge che vieta ai funzionari del regime dell'ex presidente Hosni Mubarak di candidarsi nelle elezioni. La legge è stata approvata dal Parlamento, ma attende ancora l'ok della Corte costituzionale. Se venisse approvata, la misura potrebbe portare alla cancellazione delle elezioni presidenziali. Al ballottaggio del 16-17 giugno si sfideranno il candidato dei Fratelli musulmani, Mohammed Morsi, e Ahmed Shafiq, ex primo ministro del governo di Hosni Mubarak. Alcuni manifestanti portavano un enorme striscione con su scritto: 'Nel nome del sangue dei martiri ci sarà una nuova rivoluzione'. Altri chiedevano la formazione di un "consiglio presidenziali civile" che dovrebbe prendere il posto dei militari al potere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata