Egitto, opposizione: Scendere in piazza subito contro Fratellanza

Il Cairo (Egitto), 5 lug. (LaPresse/AP) - Il Fronte di salvezza nazionale, la principale organizzazione che raccoglie gli oppositori di Mohammed Morsi in Egitto, ha lanciato un appello a scendere in piazza immediatamente per contrastare quello che definisce "un complotto maligno" da parte dei Fratelli musulmani. Secondo l'opposizione, la Fratellanza è scesa in strada prendendo di mira aree strategiche del Cairo "per presentare un'immagine falsa" al mondo del fatto che loro hanno sostegno popolare e per provocare l'intervento straniero nel Paese. Il Fronte invita i cittadini a "difendere la legittimità popolare", dicendo che l'esercito può "porre fine a questa cospirazione" con l'aiuto del popolo. Scontri sono scoppiati in serata al Cairo e in altre città dell'Egitto, dove i sostenitori di Morsi hanno attaccato gli oppositori e diversi uffici governativi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata