Egitto, Morsi: Decreti emessi non violano sistema giudiziario

Il Cairo (Egitto), 26 nov. (LaPresse/AP) - Il presidente egiziano Mohammed Morsi ha rassicurato i giudici sul fatto che i decreti emessi giovedì non "violano" in nessun modo il sistema giudiziario. Lo riferisce il suo portavoce Yasser Ali. Dichiarazioni che sembrano dunque escludere un possibile passo indietro del capo di Stato. I decreti hanno reso inappellabili le decisioni del presidente e diminuito i poteri della magistratura. L'opposizione ha ampiamente protestato per la decisione e ha in programma per domani nuove manifestazioni al Cairo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata