Egitto, ministero: 56 morti e 526 feriti per scontri nel Paese

Il Cairo (Egitto), 14 ago. (LaPresse/AP) - Il ministero della Salute Egiziano ha dichiarato che 56 persone sono rimaste uccise e 526 ferite negli scontri in tutto il Paese. Lo ha reso noto il funzionario del ministero della Salute Khaled el-Khateeb, affermando che le vittime sono rimaste uccise nel corso di scontri tra forze di sicurezza e sostenitori dell'ex presidente egiziano Mohammed Morsi. Khaled el-Khateeb ha dichiarato che 28 persone sono rimaste uccise al Cairo, 25 nella provincia di Minya e uno ciascuno nelle città di Alexandria, Assiut e Ban Sue.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata