Egitto, mandato di arresto nei confronti del comico Bassem Youssef

Il Cairo (Egitto), 30 mar. (LaPresse/AP) - Le autorità egiziane hanno emesso un mandato di arresto nei confronti del celebre comico televisivo Bassem Youssef, con l'accusa di avere insultato l'islam e il presidente Mohammed Morsi. Lo show settimanale di Youssef è diventato con il tempo una luogo di critiche e satira a governo, opposizione, media e religiosi. In passato il comico ha giù subito una serie di cause, per insulti a Morsi e "condotta immorale". Uno dei suoi avvocati, Gamal Eid, spiega che però questa è la prima volta che nei confronti del suo cliente viene emesso un mandato di arresto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata