Egitto, l'esercito in piazza Tahrir attacca i dimostranti

Il Cairo (Egitto), 20 nov. (LaPresse/AP) - L'esercito e la polizia egiziani hanno attaccato i dimostranti in piazza Tahrir al Cairo, con l'obiettivo di sgomberarla. Centinaia di soldati e poliziotti in assetto antisommossa, sostenuti da veicoli corazzati, hanno usato gas lacrimogeni, proiettili di gomma e manganelli per cacciare le migliaia di persone che si trovavano nella piazza. Un giornalista di Associated Press sul luogo ha detto che gli agenti hanno inseguito i manifestanti anche nelle strade circostanti, tolto le tende in cui le persone erano accampate e stracciato i loro striscioni. I dimostranti chiedono che i militari, saliti al potere dopo la caduta di Hosni Mubarak a febbraio, annuncino la data in cui lasceranno l'incarico a un governo civile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata