Egitto: figli Mubarak hanno 340 mln dollari in banche svizzere

Il Cairo (Egitto), 17 ott. (LaPresse/AP) - I figli dell'ex presidente egiziano, Hosni Mubarak, hanno circa 340 milioni di dollari depositati in banche svizzere. Lo riferisce il ministro della Giustizia egiziano, Assem al-Gohary, aggiungendo che le autorità elvetiche hanno aperto un'indagine per capire se uno dei due, Alaa, sia anche implicato in operazioni di riciclaggio di denaro assieme ad altri esponenti dell'ex regime. La Svizzera ha già congelato asset di Mubarak e dei suoi stretti collaboratori. Secondo al-Gohary, la maggior parte dei beni appartiene proprio ai suoi figli, entrambi accusati di corruzione in Egitto insieme con il padre. Anche la procura egiziana ha congelato i beni della famiglia dell'ex presidente il 20 febbraio scorso, subito dopo la sua caduta in seguito alla rivolta popolare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata