Egitto, Farnesina: A rischio disagi anche in località turistiche

Roma, 16 ago. (LaPresse) - "Il ministero degli Esteri sconsiglia i viaggi in Egitto con destinazioni diverse dai resort situati nelle località turistiche del Mar Rosso (Sharm el Sheikh, Marsa Alam, Berenice e Hurgada) ed in quelle della costa nord (Marsa Mathrou, El Alamein), dove al momento non si registrano incidenti, anche se, in ragione del continuo evolvere degli eventi non sono da escludere azioni dimostrative legate alla situazione di generale instabilità del Paese". E' quanto si legge sul sito www.viaggiaresicuri.it, nella sezione adibita agli avvisi della Farnesina. Il ministero suggerisce inoltre "di evitare escursioni fuori dalle istallazioni turistiche ed in particolare nelle città. Lo stato di emergenza ed il coprifuoco potrebbero comunque creare disagi anche nelle suddette località turistiche". "A causa della presenza di un quadro di sicurezza altamente precario in Nord Sinai - si legge nella nota - si sconsigliano viaggi e spostamenti in tale regione". "Gli odierni incidenti - spiega ancora la nota - stanno incidendo negativamente sulle condizioni di sicurezza sia della capitale sia delle principali città del Paese. Si invita pertanto a continuare a seguire attentamente gli sviluppi della situazione e di evitare o di limitare al massimo gli spostamenti nelle aree interessate - conclude - mantenendosi tassativamente a distanza da ogni tipo di assembramento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata