Egitto, esercito in redazione tv di Stato, comunicato atteso dopo 16.30

Il Cairo (Egitto), 3 lug. (LaPresse/AP) - Ufficiali dell'esercito egiziano sono entrati nella redazione della tv di Stato al Cairo e controllano le tramissioni. La notizia è stata diffusa dal personale della rete televisiva, spiegando che gli ufficiali del dipartimento informazioni dell'esercito stanno controllando i contenuti trasmessi ma non stanno interferendo. Una dichiarazione ufficiale dei vertici militari è attesa dopo le 16.30, in relazione alla scadenza dell'ultimatum imposto al presidente Mohammed Morsi e all'opposizione perché trovino un accordo con cui risolvere la crisi. I militari hanno inoltre incrementato la presenza di soldati nell'edificio, aggiungono le fonti, nonostante le guardie armate non siano visibili dall'esterno. Il numero di soldati è aumentato perché prima delle proteste era già presente un contingente di guardia alla sede della tv di Stato. I militari sembrano volere incrementare il loro controllo sulle istituzioni chiave del Paese in vista della scadenza dell'ultimatum.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata