Egitto, esercito: Continua crisi rischia di portare a collasso Stato

Il Cairo (Egitto), 29 gen. (LaPresse/AP) - "La continuazione di questo conflitto tra diverse forze politiche e le loro divergenze su come il Paese debba essere guidato potrebbero portare al collasso dello Stato e minacciare le generazioni future". È l'allarme lanciato da Abdel-Fattah el-Sissi, comandante capo dell'esercito egiziano e ministro della Difesa, intervenuto in un discorso ai cadetti dell'accademia militare. I suoi commenti, pubblicati sulla pagina Facebook ufficiale delle forze armate, giungono dopo l'ultima ondata di violenze che sta travolgendo il Paese nordafricano a due anni dall'inizio della rivolta che portò alla caduta di Hosni Mubarak. Da giovedì sono circa sessanta le vittime nei disordini e nelle violenze in diverse città. Port Said e Suez i centri più colpiti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata