Egitto, ElBaradaei: Non mi candiderò a presidenza

Il Cairo (Egitto), 14 gen. (LaPresse/AP) - Il politico egiziano dell'opposizione ed ex segretario generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) Mohamed ElBaradei ha annunciato che non si candiderà alla presidenza del Paese, per protesta contro la giunta militare. In una dichiarazione, ElBaradei ha affermato che i militari succeduti a Hosni Mubarak abbiano governato "come se nessuna rivoluzione abbia avuto luogo e nessun regime sia caduto". Il premio Nobel ha spiegato di voler dare un segnale contro l'incapacità dei militari di portare l'Egitto sulla strada della democrazia e che non ci siano le condizioni per elezioni giuste.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata