Egitto, el-Sissi in Guinea Equatoriale per summit Unione africana

Il Cairo (Egitto), 25 giu. (LaPresse/AP) - Prosegue il primo viaggio all'estero del presidente egiziano Abdel-Fattah el-Sissi. Dall'Algeria l'ex generale si è recato infatti in Guinea Equatoriale, dove parteciperà a un summit dell'Unione africana. Il blocco aveva sospeso l'adesione dell'Egitto a luglio scorso, dopo la destituzione del presidente islamico Mohammed Morsi da parte dell'esercito guidato da el-Sissi. Dopo che quest'ultimo ha vinto le elezioni presidenziali il mese scorso, tuttavia, l'Unione africana ha ripristinato le relazioni con il Paese. Il Cairo ha bisogno del sostegno dei Paesi africani nei negoziati con l'Etiopia riguardo alla costruzione di una diga sul Nilo, che colpirebbe duramente le risorse idriche dell'Egitto. A maggio dell'anno scorso Addis Abeba aveva iniziato a deviare le acque del Nilo per fare spazio alla diga, che una volta terminata potrà produrre fino a seimila megawatt di elettricità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata