Egitto, difesa ex ministro chiama ElBaradei testimone su repressione

Il Cairo (Egitto), 28 gen. (LaPresse/AP) - Mohamed ElBaradei è stato chiamato a testimoniare dalla difesa dell'ex ministro dell'Interno egiziano Habib el-Adly, a processo con l'ex presidente Hosni Mubarak per le violenze compiute contro i dimostranti durante le rivolte di un anno fa. La richiesta è stata presentata dall'avvocato difensore di el-Adly, Mohammed el-Gendi. Il legale sostiene infatti che il premio Nobel per la pace e leader democratico ElBaradei possa testimoniare che le forze di sicurezza guidate dall'allora ministero dell'Interno lo protessero e assicurarono che arrivasse sano e salvo a casa, durante il giorno delle rivolte più violente. Oggi è l'anniversario del 'Giorno della rabbia', in cui centinaia di dimostranti furono uccisi e feriti negli scontri con la polizia. El-Adly, Mubarak e altri quattro ufficiali sono accusati di coinvolgimento nella morte di centinaia di persone per mano delle forze di sicurezza. Rischiano la pena di morte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata