Egitto, crisi colpisce turismo: numero passeggeri dimezzato in 7 giorni

Il Cairo (Egitto), 26 ago. (LaPresse/AP) - Alcuni degli aerei che atterranno in Egitto sono pressoché vuoti e il traffico di passeggeri si è dimezzato nell'ultima settimana. Lo ha fatto sapere in una nota il presidente della società Egyptian Airports, Gad el-Karim Nasr, aggiungendo che il calo ha interessato soprattutto le mete turistiche di Sharm el-Sheik e Hurghada, sul mar Rosso. A causa delle recenti violenze nel Paese alcuni aerei provenienti dall'Europa che possono trasportare più di 100 passeggeri arrivano con meno di nove persone a bordo e ripartono pieni di turisti. Entro il mese prossimo, ha affermato Nasr, l'Egitto registrerà probabilmente una riduzione ancor più grave del numero di visitatori. Il funzionario ha riferito che alcune compagnie hanno cancellato del tutto i voli verso l'Egitto, ma non ha voluto precisare di quante società si tratti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata