Egitto, Corte suprema contro Assemblea costituente: Lavoro disastroso

Il Cairo (Egitto), 16 ott. (LaPresse/AP) - La Corte suprema costituzionale egiziana ha lanciato un attacco all'Assemblea costituente a maggioranza islamista, definendo il suo lavoro "disastroso". È quanto fa sapere Tahani el-Gibaly, membro della Corte, sottolineando che la commissione ha ignorato la proposta di allentare il potere del presidente rispetto allo stesso tribunale. Finora, ha precisato el-Gibaly, l'Assemblea costituente ha respinto tutte le richieste di "garantire l'indipendenza" della Corte suprema costituzionale dai poteri esecutivo e legislativo. Inoltre, ha continuato, la commissione non ha permesso ad altri tribunali di nominare i membri della massima corte al posto del capo di Stato. Un nuovo articolo introdotto dall'Assemblea toglierebbe alla Corte suprema l'autorità di decidere sulla costituzionalità delle leggi dopo il passaggio in Parlamento, lasciando ai suoi membri il potere di esprimersi solo in anticipo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata