Egitto, Corte circondata da sostenitori Morsi rinvia sentenza su Costituente

Cairo (Egitto), 2 dic. (LaPresse/AP) - La Suprema Corte Costituzionale dell'Egitto ha deciso per ragioni "amministrative" di rinviare la decisione sulla legittimità dell'Assemblea Costituente che ha redatto la nuova Carta. Ad affermarlo sono stati funzionari egiziani, mentre la Corte era circondata da migliaia di sostenitori del presidente Mohammed Morsi, che intendevano ostacolare sul lato del Nilo l'ingresso dei giudici nell'edificio del Cairo. I funzionari, che hanno parlato in condizione di anonimato, non sono stati in grado di spiegare se sia stata fissata una nuova data per la sentenza, che era prevista per oggi. Gli islamisti che appoggiano il presidente Morsi affermano che i tribunali sono pieni di giudici fedeli al deposto regime di Hosni Mubarak.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata