Egitto, comico Bassem Youssef si presenta in procura

Il Cairo (Egitto), 31 mar. (LaPresse/AP) - Il comico televisivo egiziano Bassem Youssef si è presentato in procura al Cairo, dopo che ieri nei suoi confronti è stato emesso un mandato d'arresto con l'accusa di avere insultato l'islam e il presidente Mohammed Morsi. Decine di suoi sostenitori si sono raccolti fuori dalla sede della procura per accoglierlo e manifestare in suo favore. Secondo i critici del governo, il presidente Morsi e i gruppi politici islamisti stanno aumentando la pressione nella campagna di intimidazione dei loro oppositori. Il mandato d'arresto per il comico ha infatti seguito quelli per cinque noti attivisti anti-governativi, accusati di aver istigato la violenza. Dall'interno della procura, Yousseff ha scritto diverse volte sul suo profilo Twitter. In un post ha affermato ironicamente: "Mi hanno chiesto il colore dei miei occhi. Davvero".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata