Egitto, carcere a 20 studenti islamisti per proteste pro Morsi

Il Cairo (Egitto), 24 mag. (LaPresse/AP) - Un tribunale del Cairo ha condannato venti studenti dell'università islamica al-Azhar per i disordini durante le proteste a sostegno del presidente egiziano deposto Mohammed Morsi. Diciannove dovranno scontare cinque anni di carcere ciascuno, un altro tre anni. Ai primi sono stati anche inflitti 2.860 dollari di multa per danni alle proprietà, riportano fonti ufficiali. Gli studenti dell'università islamica hanno manifestato quasi quotidianamente contro la destituzione del leader dei Fratelli musulmani per mano dell'esercito, avvenuta nel luglio scorso. Diversi universitari sono stati uccisi durante le proteste, spesso degenerate in scontri con le forze di sicurezza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata