Egitto, Ban Ki-moon: Liberare Morsi, stop ad arresti arbitrari

New York (New York, Usa), 26 lug. (LaPresse/AP) - Le autorità egiziane devono liberate il deposto presidente Mohammed Morsi e altri membri dei Fratelli musulmani, o "far sì che i loro casi siano analizzati in modo trasparente e senza ritardi". Lo ha detto in una nota il segretario delle Nazioni unite Ban Ki-moon, chiedendo "alle autorità ad interim di fermare gli arresti arbitrari e altre forme segnalate di violenze". E mentre proprio per oggi il capo dell'esercito Abdel-Fattah el-Sissi ha invitato la popolazione a manifestare per sostenere la campagna delle forze armate e della polizia contro il "terrorismo", Ban Ki-moon ha chiesto "a tutte le parti di agire con la massima moderazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata