Egitto, attacchi contro postazioni sicurezza in Sinai: almeno 20 morti

Il Cairo (Egitto), 29 gen. (LaPresse/Xinhua) - Almeno 20 persone sono morte e 36 sono rimaste ferite in seguito a un'ondata di attacchi contro postazioni della sicurezza nel Sinai, in Egitto. Lo riporta la televisione di Stato, spiegando che "dieci colpi di mortaio e un'autobomba hanno colpito la sede dei dipartimento di sicurezza del nord del Sinai". Una fonte della sicurezza ha riferito a Xinhua che gli attacchi hanno preso di mira anche una stazione di polizia, una pensione che ospita ufficiali e un hotel militare nella città di el-Arish. "Anche nella vicina Rafah molte postazioni della sicurezza sono state attaccate, tra cui l'importante checkpoint militare di Haq al-Hosan", ha aggiunto la fonte. In precedenza, l'emittente di Stato aveva riferito che una prima esplosione aveva investito anche la sede del giornale nazionale al-Ahram a el-Arish.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata