Egitto, arrestati leader Fratellanza el-Beltagy ed ex ministro Lavoro

Il Cairo (Egitto), 29 ago. (LaPresse/AP) - La polizia egiziana ha arrestato due leader dei Fratelli musulmani, Mohammed el-Beltagy e l'ex ministro del Lavoro Khaled Al-Azhari. Le autorità hanno riferito che i due sono stati fermati in un appartamento non lontano dalle piramidi di Giza. El-Beltagy era ricercato per accuse di incitamento alle violenze, omicidio e terrorismo, nonché per il coinvolgimento nell'aggressione a un poliziotto che secondo le autorità era stato rapito dai manifestanti durante un sit-in dei Fratelli musulmani al Cairo. Nelle scorse settimane el-Beltagy aveva fatto appelli agli egiziani affinché scendessero in strada per protestare contro i militari al potere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata