Egitto, annullata condanna Mubarak a 3 anni: potrebbe essere scarcerato

Il Cairo (Egitto), 13 gen. (LaPresse/EFE) - La Corte di Cassazione dell'Egitto ha accolto un ricorso presentato dall'ex presidente Hosni Mubarak e ha annullato la condanna a tre anni che gli era stata precedentemente inflitta per un caso di corruzione, ordinando di ripetere il processo. Lo riferiscono a Efe fonti giudiziarie. Questa era l'ultima condanna che restava a carico di Mubarak e il fatto che sia stata annullata potrebbe aprire la strada alla scarcerazione dell'ex presidente egiziano in attesa del nuovo processo. Si trattava del caso di appropriazione indebita di fondi pubblici, che sarebbero stati sottratti al bilancio del palazzo presidenziale. Secondo il sistema giuridico egiziano, la Corte di cassazione rimanderà il caso in appello, che incaricherà un tribunale penale di ripetere il processo. Il tribunale penale potrà allora decidere se scarcerare Mubarak mentre verrà celebrato il processo o se tenerlo in prigione come misura preventiva. Mubarak si trova attualmente agli arresti domiciliari nell'ospedale militare Maadi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata