Egitto, Adly Mansour ha giurato: è presidente ad interim

Il Cairo (Egitto), 4 lug. (LaPresse/AP) - L'Egitto ha un nuovo presidente ad interim. È il capo della Corte suprema costituzionale Adly Mansour che questa mattina ha giurato, prendendo così il posto di Mohammed Morsi, deposto ieri sera da un colpo di Stato militare. Nel corso della cerimonia di giuramento, trasmessa in diretta dalla televisione di Stato, Mansour ha lodato i manifestanti scesi in piazza negli ultimi giorni, sostenendo che abbiano unito l'Egitto. Secondo il decreto dell'esercito, Mansour servirà come presidente ad interim fino a quando non si terranno nuove elezioni. La data per il voto non è però ancora stata fissata. Per ora sarà formato un governo tecnico provvisorio. Morsi si trova attualmente agli arresti domiciliari, così come almeno 12 suoi consiglieri e i vertici dei Fratelli musulmani e del partito legato al gruppo, Libertà e giustizia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata