Egitto, 2 attacchi nel Sinai nord: uccisi 5 poliziotti e soldati

El-Arish (Egitto), 13 nov. (LaPresse/AP) - Cinque poliziotti e soldati sono stati uccisi in due attacchi commessi da militanti islamici nel nord della Penisola del Sinai. Lo fanno sapere fonti della sicurezza egiziana. In entrambi i casi gli assalitori hanno bloccato le strade, fermando i mezzi su cui viaggiavano gli agenti. Vicino a Sheikh Zuweyid, i militanti hanno trascinato tre soldati fuori dalla loro auto e li hanno uccisi. Vicino a Rafah, due soldati sono stati allo stesso modo prelevati dal veicolo e uccisi a colpi d'arma da fuoco. Tutte le vittime erano fuori servizio e indossavano abiti civili. Il Sinai settentrionale è in stato di emergenza da quando i militanti lo scorso mese hanno ucciso 31 soldati a un posto di blocco dell'esercito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata