Ecuador, terremoto 5.1 nella capitale Quito: 2 morti, 8 feriti

Quito (Ecuador), 13 ago. (LaPresse/AP) - È di due morti e otto feriti il bilancio del terremoto di magnitudo 5.1 che ieri sera ha colpito la capitale dell'Ecuador, Quito, e le zone vicine. Lo riferisce il dipartimento governativo per la gestione dei rischi, precisando che le vittime sono state registrate a Catequilla, zona che si trova 12 chilometri a nord della capitale. Secondo le stime dell'istituto geologico degli Stati Uniti (Usgs), il sisma ha avuto origine 23 chilometri a nordest di Quito a una profondità di 7 chilometri. L'istituto di geofisica dell'Ecuador ha fornito stime diverse fissando a 5 la magnitudo.

Non si hanno notizie di danni di grave entità, ma le autorità hanno fatto sapere che alcune strade sono state bloccate da piccole frane. Per precauzione sono state fermate le operazioni dell'aeroporto Tababela della capitale a causa di un denso strato di polvere che si è sollevato in aria nella zona di Quito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata