Ebola, Ue rafforzerà controlli passeggeri in aeroporti ovest Africa

Bruxelles (Belgio), 16 ott. (LaPresse/AP) - I Paesi dell'Unione europea si sono impegnati per rafforzare i controlli della temperatura sui passeggeri in uscita negli aeroporti in Africa occidentale, per scoprire eventuali casi di Ebola. Lo ha annunciato Tonio Borg, commissario europeo per la Salute, precisando che l'Ue e l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) valuteranno le "notizie contrastanti" sull'efficacia dei controlli soprattutto negli aeroporti in Liberia, Guinea e Sierra Leone.

(Segue) Bruxelles (Belgio), 16 ott. (LaPresse/AP) - Se verranno identificate falle evidenti, ha detto Borg, allora verranno adottate delle misure per rafforzare la sicurezza. Nel corso di un incontro di emergenza dei ministri della Salute dell'Ue, i 28 Stati membri hanno inoltre deciso di avviare un coordinamento per definire una strategia comune contro il virus negli aeroporti europei. Alcuni Paesi hanno infatti iniziato a fare dei controlli contro l'Ebola, mentre altri non lo hanno ancora fatto. La Francia inizierà a controllare i passeggeri da sabato all'aeroporto Charles de Gaulle di Parigi.

I Paesi dell'Unione europea si sono impegnati per rafforzare i controlli della temperatura sui passeggeri in uscita negli aeroporti in Africa occidentale, per scoprire eventuali casi di Ebola. Lo ha annunciato Tonio Borg, commissario europeo per la Salute, precisando che l'Ue e l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) valuteranno le "notizie contrastanti" sull'efficacia dei controlli soprattutto negli aeroporti in Liberia, Guinea e Sierra Leone.

(Segue) Bruxelles (Belgio), 16 ott. (LaPresse/AP) - Se verranno identificate falle evidenti, ha detto Borg, allora verranno adottate delle misure per rafforzare la sicurezza. Nel corso di un incontro di emergenza dei ministri della Salute dell'Ue, i 28 Stati membri hanno inoltre deciso di avviare un coordinamento per definire una strategia comune contro il virus negli aeroporti europei. Alcuni Paesi hanno infatti iniziato a fare dei controlli contro l'Ebola, mentre altri non lo hanno ancora fatto. La Francia inizierà a controllare i passeggeri da sabato all'aeroporto Charles de Gaulle di Parigi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata