Ebola, Spagna in piazza a sostegno di Teresa e contro eutanasia Excalibur

Madrid (Spagna), 11 ott. (LaPresse/AP) - Al grido di "Teresa, siamo con te", "No sei sola" e "Siamo tutti Excalibur!", migliaia di persone hanno marciato oggi in oltre venti città spagnole in solidarietà con Teresa Romero, l'infermiera che ha contratto l'ebola ed è attualmente ricoverata all'ospedale Carlos III di Madrid. Le manifestazioni sono state occasione anche per protestare contro la soppressione del cane della donna, Excalibur, decisa delle autorità, che hanno preferito uccidere l'animale invece che metterlo in quarantena. Alcuni dei manifestanti si sono dipinti il nome di Excalibur sul viso e hanno chiesto alla ministra della Salute, Ana Mato, di dimettersi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata