Ebola, saliti a 5 i morti per epidemia in Sierra Leone

Freetown (Sierra Leone), 3 giu. (LaPresse/AP) - Almeno cinque persone sono morte in Sierra Leone a causa del virus ebola e le autorità del Paese hanno confermato 15 casi di contagio, tutti fuori dalla capitale Freetown. Intanto la compagnia mineraria britannica London Mining Company ha fatto sapere che otto membri del suo personale hanno lasciato la Sierra Leone nel fine settimana a causa dell'epidemia. Per il momento non ci sono stati casi di contagio vicino alla miniera Marampa gestita dall'azienda, vicino alla città di Lunsar, ma la società ha introdotto misurazioni obbligatorie della temperatura corporea nelle proprie strutture, spiegando che le persone con la febbre saranno rimandate in ospedale per ulteriori analisi. I morti in Sierra Leone giungono dopo l'epidemia scoppiata nella vicina Guinea e in Liberia nei mesi scorsi, la prima di questo tipo in Africa occidentale. L'ebola provoca febbre alta a gravi emorragie e, secondo l'Oms, il tasso di mortalità è del 70%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata