Ebola, prelevato sangue di donna a rischio su nave crociera

Galveston (Texas, Usa), 19 ott. (LaPresse/AP) - La guardia costiera americana ha prelevato ieri il campione di sangue dell'operatrice sanitaria, che curò il paziente zero di ebola negli Stati Uniti e che ora si trova sulla nace da crocierta dalla compagnia Carnival. La guadia costiera ha confermato che un elicottero è volato vicino alla nave, diretta al porto di Galveston in Texas, per abbassare un cesto con foriture mediche per la donna e per ritirare il suo campione di sangue che è stato subito portato in un laboratorio di Austin per essere analizzato. La decisione di prelevare il campione è arrivata in coordinamento con le autorità sanitarie federali, statali e locali.

La donna, un tecnico di laboratorio dell'ospedale di Dallas, era venuta in contatto con campioni di sangue di Thomas Duncan, il paziente zero malato di ebola e morto al Texas Health Presbyterian Hospital all'inizio del mese. La donna non presenta rischi anche perchè non ha mostrato i sintomi della malattia per quasi 20 giorni e si è posta volontariamente in isolamento sulla nave. Il periodo di incubazione massimo del virus Ebola è di 21 giorni, passati i quali si ha la certezza di non essere infetti se non si sono mostrati i sintomi. La compagnia Carnival ha confermato che l'operatrice è rimasta in quarantena e che "non è considerata un rischio per gli altri ospiti della nave e per l'equipaggio".

"Siamo in stretto contatto con il CDC (il centro Usa per la prevenzione e il controllo delle malattie, ndr) e in questo momento è stato stabilito che il piano di azione adeguato è quello di mantenere semplicemente l'ospite in isolamento a bordo", si legge in un comunicato diramato dalla compagnia. Giovedì alla nave era stato impedito di attraccare in Belize e venerdì lo stesso rifiuto è giunto dal porto di Cozumel in Messico, in cui le autorità Usa volevano organizzare un volo per il rientro della donna. I due rifiuti hanno spinto a prendere la decisione di fare rientrare la nave in Texas domenica mattina, come originariamente previsto dal programma della crociera.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata