Ebola, Nature: Farmaco sperimentale ZMapp efficace 100% su scimmie

New York (New York, Usa), 29 ago. (LaPresse/AP) - Il siero sperimentale ZMapp, che ha salvato i due missionari statunistensi colpiti dal virus ebola in Liberia, ha superato i test sulle scimmie, salvando tutti i 18 esemplari contaminati con il virus. Lo studio è stato riportato sulla rivista scientifica Nature. Aumentano così le speranze che il trattamento possa aiutare a combattere l'epidemia che sta uccidendo la popolazione dell'Africa occidentale. Gli scienziati hanno iniettato il farmaco cinque giorni dopo aver infettato gli animali. La maggior parte dei sintomi si manifesta in questo lasso di tempo. Tutte le scimmie sono guarite. Altre tre scimmie infette a cui non è stato dato il farmaco sono morte.

"Il livello di miglioramento è andato assolutamente oltre le mie aspettative", ha dichiarato uno degli esperti dello studio,Gary Kobinger dell'Agenzia di sanità pubblica del Canada. Non si sa quanto il farmaco abbia effetto sulle persone: ad oggi sette persone hanno ricevuto il siero, due di queste sono morte. Alcuni esperti hanno spiegato che non è possibile stimare una finestra di miglioramento sulle persone, ma che già il fatto che il siero abbia funzionato sugli animali anche in caso di malattia avanzata è incoraggiante.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata