Ebola, morto 2° medico in Sierra Leone: lavorava in ospedale Freetown

Londra (Regno Unito), 13 ago. (LaPresse/AP) - Un altro medico della Sierra Leone è morto a causa di ebola. Sidie Yayah Tunis, direttore delle comunicazioni del ministero della Salute sierraleonese, ha fatto sapere che l'uomo, identificato come Modupeh Cole, è deceduto oggi. Cole, che aveva studiato negli Stati Uniti, era uno dei più importanti medici che lottano contro l'epidemia di ebola nel Paese e lavorava nel reparto di isolamento dell'ospedale Connaught nella capitale Freetown. Il 29 luglio un altro noto medico sierraleonese, Sheik Humarr Khan, era morto a causa della malattia. Secondo i dati dell'Oms, le vittime dell'epidemia nell'Africa occidentale sono più di mille e fra loro ci sono molti operatori sanitari. Oltre alla Sierra Leone, gli altri Paesi colpiti sono Guinea, Liberia e Nigeria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata