Ebola, morta infermiera in Nigeria, è seconda vittima nel Paese

Abuja (Nigeria), 6 ago. (LaPresse/AP) - Un'infermiera è morta a causa del virus Ebola in Nigeria, diventando la seconda vittima della malattia nel più popoloso Paese africano. Lo rende noto il ministro della Salute nigeriano, Onyebuchi Chukwu.

Nel Paese sono stati confermati altri cinque casi di contagio, ha aggiunto Chukwu, affermando che le persone infettate sono tenute e curate in isolamento a Lagos. L'infermiera deceduta, ha precisato il ministro, si era presa cura di Patrick Sawyer, l'uomo morto di Ebola in Nigeria dopo essere partito in aereo dalla Liberia. Anche gli altri cinque infettati sarebbero operatori sanitari che hanno lavorato su Sawyer.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata