Ebola, medico Usa guarito dona sangue a cameraman malato

Omaha (Nebraska, Usa), 8 ott. (LaPresse/AP) - Kent Brantly, il primo medico americano colpito dall' ebola in Liberia e guarito dopo il reimpatrio negli Usa, ha donato il suo sangue per il cameraman della Nbc che ha contratto il virus. Lo ha fatto sapere il Medical Center del Nebraska. Il reporter, Ashoka Mukpo, è arrivato lunedì nel centro medico di Omaha, in Nebraska. Il freelance riceverà la trasfusione oggi negli Stati Uniti. Gli esperti ritengono che le trasfusioni possano aiutare i malati perchè il sangue donato contiene gli anticorpi per combattere il virus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata