Ebola, medico sudcoreano a rischio contagio: sarà portato in Germania

Seul (Corea del Sud), 2 gen. (LaPresse/Xinhua) - Un medico della Corea del Sud sarà trasferito in Germania dalla Sierra Leone poiché si teme possa aver contratto il virus dell'Ebola. Lo fa sapere il ministero degli Esteri di Seul. L'operatore è uno dei dieci sudcoreani dispiegati a dicembre nella clinica di Goderich, vicino a Freetown, proprio per combattere l'emergenza. Entro febbraio, la Corea del Sud dovrebbe inviare nei tre Paesi africani più colpiti un totale di 30 operatori sanitari per aiutare nella lotta contro l'epidemia.

Secondo quanto fa sapere il ministero, il medico che si teme possa essere stato contagiato dopo aver toccato un ago usato per un prelievo, sarà trasportato domani mattina (ora coreana) in Germania. Per ora non ha mostrato sintomi della malattia, ma verrà controllato in un'unità di isolamento di un ospedale tedesco per 21 giorni, il periodo massimo per l'incubazione del virus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata